ISOLE CAYMAN – FUGA DI LUSSO AI CARAIBI

Ci sono mille motivi per concedersi una fuga all’insegna dell’esclusività ai Caraibi e una di queste è Seven Mile Beach, alle Cayman. Quell’angolo di mondo, a forma di mezzaluna, in cui i coralli molli ondeggiano sotto l’acqua e si fanno accarezzare dallo sguardo rapito di bagnanti privilegiati. Quella che la maggior parte delle guide descrivono come “la spiaggia caraibica per eccellenza”. 🥇

Siamo sulla sponda occidentale di Grand Cayman e Seven Mile Beach attrae migliaia di amanti del sole e degli sport acquatici ogni anno, che scelgono questo angolo di paradiso per la bellezza incontaminata del suo paesaggio e per il livello ineguagliabile dei servizi. È un’area, quella di Seven Mile Beach, famosa in tutto il mondo e ospita la maggior parte dei migliori resort di lusso dell’isola. Quello che colpisce di più è il contrasto vivido dei colori: il turchese del mare, il bianco, a tratti sfumato, della spiaggia corallina, l’arcobaleno dei pesci che popolano queste acque e di cui si può godere ad ogni tuffo.😉

Tuttavia Seven Mile Beach non è l’unico motivo per approdare in questo paradiso e sentirsi, almeno per un po’, lontano da tutto. Certo, Grand Cayman è l’isola che, più di tutte, è ricca di bellezza e di attrazioni, ma anche chi sbarcherà su Cayman Brac e Little Cayman verrà premiato. Qui tutto scorre più lento, la natura è ancora più protagonista e, a momenti, sulla terra ferma, si incontrano quasi più iguana che persone! 🏃

Per tornare poi sull’isola maggiore e godere al massimo della sua cucina stellata, ecco che si può approfittare del Cayman Cookout, un festival culinario che si tiene ogni anno a Gennaio e che attira chef provenienti da tutto il mondo. E per gli amanti del folklore, invece, a Novembre c’è la Pirates Week che , a suo modo, celebra la storia di pirateria che si lega al passato dell’arcipelago e che rimanda ai paesaggi della saga “I pirati dei Caraibi” in questi giorni nelle sale cinematografiche. Il Batabano, la versione locale del Carnevale, colora invece le strade di Georgetown con carri e costumi stravaganti. 💃

Il tempo alle Cayman è in generale buono tutto l’anno e la sempre presente carezza degli alisei lo rende ancor meno afoso. L’alta stagione turistica va da Dicembre ad Aprile, ma se non ci disturba qualche momento di pioggia, anche negli altri mesi si può andare. E per finire, come dicono in molti, il paradiso deve essere facile da raggiungere… e le Cayman lo sono. Sono una destinazione accessibile dalla maggior parte degli scali americani e il volo da Miami dura al massimo un’ora e venti minuti! 👍

Siamo assolutamente certi che il paradiso possa attendere? 

Vuoi saperne di più?
Vuoi capire cosa potremmo fare su misura per te?
Contattaci e parliamone 👉

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *