Lettera a te, viaggiatore e sognatore

Mi piacerebbe che Samovar fosse descritta come colei (sì, umanizzandola) che realizza il viaggio dei sogni, forse non di tutti, ma di certo di coloro che lo interpretano come quel qualcosa che ci rende più felici, anche più saggi 😊, che traduce i pensieri che danzano nella tua mente in un itinerario, in un tour, in una lunga pausa di relax, in un mix di avventura e di esclusività.

Le proposte che troverai in Samovar saranno spunti, ispirazioni, un mix di charme e di semplicità sofisticata che caratterizza il nostro modo di interpretare i sogni delle persone. Ma prima di tutto noi vogliamo darti dei suggerimenti, che potrai  arricchire con i tuoi desideri. Un qualcosa che, volendo, potrai stamparti e mettere tra le pagine dell’agenda cartacea (per chi, come me, ancora la usa), che potrai rileggere di tanto in tanto, annotando qualche piccolo pensiero e disegnare le tue emozioni, magari quando sarai tornato proprio da quel viaggio ispirato da una nostra proposta.

In Samovar tutto nasce dalla passione, quella di Maurizio, e non per i viaggi (almeno agli inizi) come tutti potrebbero pensare, ma da quella di rendere felici le persone, di sentirsi dire grazie per averne perfettamente interpretato i desideri, per toccarne con mano gli occhi ridenti. È questa l’origine di tutto.

E prosegue con l’esperienza. Quella fatta di viaggi, di paesi visitati, di culture vissute, di armonie ritrovate, di luoghi esclusivi, di tour avventurosi, di passioni assecondate, di persone conosciute.

La consapevolezza, in Samovar, non è mai mancata. Quella che guida ogni nostro singolo colloquio; quella di sapere perfettamente che il tuo viaggio inizia esattamente nel momento in cui lo hai immaginato.

Per quelli come me appassionati di crescita personale, non sarà nuova la frase “se puoi immaginarlo, puoi farlo”, ma anche per chi la leggesse per la prima volta non vi è niente di più vero. A noi spetta il compito di scoprire, nel senso più piacevole della parola, che tipo di viaggiatore/viaggiatrice sei, per poterti cucire addosso l’abito migliore: quello per esempio fatto di boutique hotels vissuti in tranquillità, oppure pieno di spostamenti emozionanti e adrenalinici, o magari immerso in un mare turchese di ritorno da una visita meravigliosamente archeologica, senza tralasciare quello palpitante offerto da una grande metropoli.

Infiniti sono i tipi di viaggio, infiniti sono i significati che ha, esattamente come infinite sono le tipologie di viaggiatore. Il bello del nostro lavoro è scoprirne ogni giorno una diversa, grazie a te! 

C’è il viaggiatore per il quale ordine e disciplina sono importanti, così come sicurezza e controllo, in tutti gli ambiti, si preoccupa sempre per il peggio.  

C’è il viaggiatore socievole e dinamico, amante della compagnia e aperto alle nuove amicizie, viaggiare è una bella avventura da vivere e accettare anche con gli imprevisti che può riservare.

Poi c’è quello emotivo, che cerca di uscire dai soliti itinerari e mischiarsi con la gente del posto, e c’è anche il programmatore per cui tutto deve essere organizzato al minimo dettaglio, meticoloso, prima di mettersi in movimento prende ogni tipo di informazione.

L’importante è partire con il piede giusto. Una regola che vale per tutti e il nostro compito sta proprio qui, ascoltarvi e capirvi, per potervi offrire l’esperienza che desiderate. 

Vuoi scoprire che tipo di viaggiatore sei? Contattaci e lo scopriremo insieme!

 

 

Parola di Silvia 
Responsabile Marketing e Comunicazione di Samovar

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *