Articoli

dalia abito sposa camelia spose samovar

ABITO DA SPOSA 2021: I CONSIGLI DELLA STILISTA

Abito da sposa: come scegliere il modello giusto per te

Certo è che negli ultimi mesi parlare di matrimonio e di abito da sposa non è stato semplice: tra cerimonie annullate, rimandate, celebrate con restrizioni e distanze di sicurezza, il mondo del wedding è scivolato anche lui in una malinconia contagiosa, dalla quale era difficile riuscire a guardare al futuro con fiducia. Ma adesso quello che conta è riuscire a fare programmi, a pensare alla primavera e alle nuove tendenze, a parlare di novità e a sognare l’abito bianco!

Finalmente è arrivato il momento di scegliere il tanto sognato abito da sposa, appunto. Ma quante volte lo avrai già visto sulle riviste specializzate o su Instagram e avrai detto: “ecco, è lui”…per poi però, subito dopo, pensare magari:” e se lo scollo è troppo profondo?”, “e se la gonna è troppo ingombrante?”, “e il tessuto?”…per non parlare poi del colore, del “bianco” giusto. Sì, perchè riuscire a cogliere le sfumature sottili che distinguono un bianco dall’altro non è affatto semplice, ci vuole un occhio esperto.

Ma quel che è certo è che le spose non devono preoccuparsi: ci sono tantissime aziende e atelier che ogni anno propongono versioni diverse e bellissime dell’abito da sposa e per chi ama provarne tanti, c’è solo l’imbarazzo della scelta! Scegliere il modello di abito da sposa perfetto è il sogno di tutte…e noi vogliamo aiutarvi facendovi vedere le bellissime creazioni di Camelia Spose, incontrando la stilita, Chiara Ferrato, che certamente saprà ispirarvi al meglio in questa scelta, perchè la sua creatività non si è mai arrestata e ha continuato a mettere la sua passione a servizio di un giorno tanto importante come quello del matrimonio!

Parleremo delle tendenze 2021, di come capire quale sia lo stile più adatto ad ognuno di noi, dei dettagli che valorizzano la silhouette, dei tagli più cool, di come scegliere il colore, di come far sì che l’abito rispetti il tema scelto per il matrimonio e anche di come sentirsi a proprio agio con l’abito più importante della nostra vita. Riuscite già ad immaginarvi sulla porta della chiesa o all’inizio del viale a fianco del vostro sposo? Bene, allora avete le idee già molto chiare. Non vi resta che capire se le creazioni di Camelia Spose esaudiscono il vostro desiderio. Buona lettura e buona visione!

dalia abito sposa camelia spose samovar stella alpina sposa camelia spose samovar antonio riva sposa samovar cardamoro sposa camelia spose samovar simone marulli sposa camelia spose

Iniziamo con una breve presentazione dell’atelier Camelia Spose

L’atelier Camelia Spose, situato a due passi dalla Torre di Pisa, offre uno spazio interamente dedicato alla sposa e alle sue amiche, che saranno accolte in un clima accogliente e professionale circondate da abiti che sono creazioni sartoriali, pensati per valorizzare al massimo la figura di chi li indossa. Preziosi, eleganti, ma anche semplici nell’estetica e raffinati nella manifattura. Gli abiti firmati Camelia Spose si riconoscono per la loro grande capacità di unire alla femminilità e alle sensualità delle linee lo stile moderno e l’eleganza tipica del design d’altri tempi. Indossarli è realizzare un sogno!

A che punto dell’agenda del matrimonio si sceglie l’abito da sposa?

Non c’è un momento preciso per iniziare la ricerca, naturalmente il prima possibile. Se si ha la possibilità, la cosa migliore sarebbe quella di fissare le prime prove intorno ai 6 mesi precedenti alla data del matrimonio, per avere il tempo necessario per scegliere l’abito giusto, ordinarlo o produrlo e poter fare le prove con calma e tranquillità.

Perchè una sposa dovrebbe scegliere un abito di Chiara Ferrato?

Gli abiti Camelia Spose vengono realizzati in esclusiva per ogni sposa, studiando assieme modello e stoffe in ogni dettaglio.

Da noi le spose hanno la possibilità di veder realizzato, passo dopo passo, l’abito che desiderano, creato appositamente per loro nella nostra sartoria interna, con l’opportunità di scegliere accessori e scarpe anch’essi artigianali e personalizzabili, creando così un look ed unico ed armonico.

Ogni nostro abito racchiude il sogno della sposa che prende forma e la nostra passione messa giorno dopo giorno nella realizzazione.

Quali sono le richieste più comuni che ricevi da parte delle spose?

Non succede di aver vere e proprie richieste comuni, ogni sposa ha esigenze e desideri differenti, ma capita spesso che vengano in atelier con un’idea più o meno precisa di quello che vorrebbero e una volta provato qualche abito rimangano disorientate dal fatto che ciò che avevano in mente non è più quello che desiderano perchè non le valorizza appieno. Questo è un fatto che non deve spaventare, in fondo il nostro occhio non è abituato a vederci in abito bianco e magari lungo.

Altra cosa comune, che blocca le spose nella scelta, è quella di cercare di esaudire i desideri di parenti o amici. Il mio consiglio più grande è quello di scegliere l’abito secondo il proprio stile. E’ la sposa che indossa l’abito per il giorno delle proprie nozze e purtroppo qualsiasi abito venga scelto ci sarà sempre qualcuno a cui non piacerà, quindi perché ripiegare su un abito che non rispecchia e non valorizza la propria personalità e la propria fisicità?

Quali sono le tendenze 2021 in fatto di abiti da sposa?

Le tendenze del 2021 vedono abiti meno strutturati con un maggior utilizzo di tessuti morbidi e leggeri che vanno ad accompagnare le linee delle spose. Molto importante il ruolo del pizzo che diventa più delicato. Anche le trasparenze vengono ammorbidite con l’utilizzo di tessuti come lo chiffon o sovrapposizioni di tulle. La sposa non è vista come una diva o una regina ma più come una dea greca, romantica e seducente.

Se dovessi dare 3 consigli ad una sposa che deve scegliere il proprio abito, che cosa le diresti?

Il primo consiglio, ovvero ciò che ritengo più importante, e quello di non ripiegare su un abito che non ci soddisfa per accontentare gli altri. L’abito deve valorizzare il carattere e il corpo di chi lo indossa; la sposa non deve fare da “manichino” per l’abito.

Inoltre, deve rispecchiare il più possibile la personalità di chi lo indossa. Quando una sposa è a suo agio con l’abito si vede, e questo la renderà ancora più bella e radiosa in un giorno così importante e ricco di emozioni.

Un altro importante consiglio verte sulla scarpa. Non bisogna aspettare l’ultimo minuto per comprarla, sia per poter fare le prove, sia soprattutto per indossarla in casa, così da allargarla e dare la possibilità al piede di abituarsi al modello, evitando così spiacevoli dolori e vesciche che potrebbero guastare la felicità di quel giorno.

matrimonio perfetto domus comeliana samovar

Come scegliere la location perfetta per il matrimonio

Sogni una location da favola per il tuo matrimonio?

Di sicuro tra le scelte più importanti nell’organizzazione del proprio matrimonio c’è quella della location, ovvero del luogo dove si svolgerà il vostro ricevimento.  Una volta presa questa decisione, tutto il resto procederà con più facilità e, soprattutto, comincerete a stare più tranquilli e a concentrarvi sugli altri aspetti, anch’essi importanti, che garantiranno la perfetta riuscita del vostro evento.

Se ne avete già selezionate alcune ma ancora non vi hanno convinto fino in fondo, allora, a maggior ragione, godetevi la descrizione, le immagini e l’intervista ad una delle location più belle in assoluto…soprattutto se opterete per un matrimonio elegante ed esclusivo: la Domus Comeliana. Siamo certi che dopo averla vista ve ne innamorerete e darete così il via ufficiale ai preparativi per il vostro giorno più bello! Ne “assaporerete” la struttura, la posizione, i servizi offerti, compreso il quello di banqueting di assoluta eccellenza! La Domus Comeliana si trova a Pisa e si affaccia su una delle piazze piu suggestive del mondo, Piazza dei Miracoli. Poter organizzare il proprio ricevimento ai piedi della Torre pendente non ha prezzo, ma per apprezzare ancor di più il valore di questa location, ascoltiamo chi questa dimora storica la vive e la promuove ogni giorno.

matrimonio perfetto domus comeliana samovar matrimonio perfetto1 domus comeliana samovar matrimonio perfetto2 domus comeliana samovar

Iniziamo con una breve presentazione della Domus Comeliana

La Domus Comeliana è un’elegante dimora storica situata nel cuore di Pisa, a pochi passi dalla Torre Pendente. Immersa in un’oasi di verde e con una vista privilegiata su Piazza dei Miracoli, è lo scenario da sogno per un matrimonio indimenticabile. L’utilizzo della Domus Comeliana è riservato in esclusiva per privilegiare la privacy dell’evento e garantire la massima attenzione alle coppie e ai loro ospiti.

A che punto dell’agenda del matrimonio si sceglie la location?

In realtà non c’è una regola esatta: alcune coppie preferiscono farlo per prima cosa e con ampio anticipo rispetto alla data delle nozze, altre danno priorità ad altri aspetti dell’organizzazione della cerimonia, come ad esempio la scelta della chiesa, del catering, l’abito etc. Personalmente consiglierei alle future coppie di sposi di privilegiare la scelta della location: cercate di portarla sempre in cima alla to-do list!

Scegliere “dove”, è molto più che porsi una semplice domanda: è trovare una risposta alla propria idea di matrimonio. È dare forma alle proprie emozioni attraverso una scelta che raccoglie in sé insieme elementi razionali e sentimentali e che rappresenta la sintesi del nostro gusto e delle nostre aspettative. Una volta scelto il “dove”, sarà più semplice definire ogni altro aspetto del progetto, seguendo un concept ben definito.

Perché una coppia di sposi dovrebbe scegliere Domus Comeliana per il proprio ricevimento di nozze?

La Domus Comeliana si è affacciata recentemente sul panorama della wedding industry, ma già da subito ha rappresentato un nuovo concetto di venue per eventi privati esclusivi e raffinati. Le coppie che entrano nel nostro giardino si immergono improvvisamente in una dimensione nuova e inaspettata, fatta di calma, benessere e tranquillità. Riconoscono il privilegio di trovarsi in un luogo senza tempo, con una vista meravigliosa su uno dei capolavori architettonici più conosciuti al mondo. Selezionare la Domus Comeliana per il proprio ricevimento di nozze è certamente una scelta fuori dal comune, è per quelle coppie che cercano un’alternativa di impatto alle più classiche location, con una soluzione in pieno centro storico e immersa in un’oasi naturale.

Certo è che non offriamo pacchetti standard: siamo più per eventi realmente tailor-made, cuciti addosso ad ogni singolo cliente, alle sue aspettative e alle sue necessità.

Quali sono le richieste più comuni che ricevete da parte degli sposi?

Una delle richieste che riceviamo più frequentemente è la possibilità di realizzare shooting fotografici d’impatto con la Torre di Pisa sullo sfondo. La maggior parte delle coppie che scelgono la Domus Comeliana ci chiede inoltre consigli sui fornitori esterni: catering, fotografia, fiori, musica e intrattenimento etc.  Per noi è sempre un piacere essere vicini a ciascuna coppia con consigli mirati, per soddisfare le diverse aspettative in termini di stile, emozioni e organizzazione.

Quali sono le tendenze 2021 in fatto di tipologia di ricevimento nuziale?

Nel 2020 abbiamo assistito a un profondo cambiamento in termini di organizzazione eventi e il matrimonio ne è il più chiaro esempio. Le tendenze per il 2021 ci anticipano una propensione per il cosiddetto minimal wedding, con cerimonie eleganti e sofisticate. È questa la scelta di coppie che prediligono un’estetica pura e minimale, essenziale nelle forme e nei contenuti, con liste invitati che si accorciano in favore di eventi sempre più esclusivi e con la percezione di alti livelli qualitativi da parte degli ospiti.

Altra tendenza 2021 è quella del natural chic wedding, soprattutto per coppie giovani che amano l’idea della cerimonia in giardino, con uno stile elegante e disinvolto al tempo stesso. Gli allestimenti sono molto semplici, naturali e sostenibili nella scelta dei materiali e nella selezione di fornitori a km0 per rilanciare l’economia locale.

C’è infine una nuova tendenza, già ampiamente affermata all’estero, che ha iniziato a prendere piede anche in Italia: il destination wedding per coppie italiane che scelgono di sposarsi in una città italiana diversa da quella in cui vivono. L’esperienza del matrimonio incontra quella del viaggio, con destinazione in città d’arte e al tempo stesso vicine alla natura. La Toscana risponde molto bene a quest’esigenza e Pisa è certamente una meta molto interessante, per la sua raggiungibilità e per la Piazza dei Miracoli, tra le più belle e note al mondo! Direi che la Domus Comeliana sia la risposta adatta a ciascuna di queste tendenze!

Se doveste dare 3 consigli ad una coppia di sposi che sta scegliendo la location per il proprio ricevimento, che cosa direste loro?

Esclusività: con una lista invitati più selezionata si potranno regalare ai propri cari esperienze indimenticabili e speciali, dal banqueting all’intrattenimento.

– Dinamicità: puntare sull’utilizzo di spazi diversi per differenziare i vari momenti dell’evento aiuta a mantenere alto l’effetto wow e il benessere degli ospiti.

– Originalità: ricercare situazioni e dettagli personalizzati per rendere il proprio matrimonio unico, seguendo i propri sogni senza porsi limiti!

 

 

Matrimonio borgo valle di badia

Matrimonio: consigli per l’uso!

Matrimonio: consigli per l’uso!

E finalmente parliamo di matrimonio…ovvero di fiori, colori, bomboniere, feste, abiti, cerimonia, invitati, musica, menù, luna di miele: in una parola, felicità! E’ il grande giorno della nostra vita, è quello che aspettiamo fin da quando siamo bambine, almeno noi femminucce 😉 E quando finalmente arriva, non vogliamo certo farci trovare impreparate, giusto? 😉Matrimonio scambio degli anelli

Ingrediente fondamentale:

l’entusiasmo, non deve mancare, ma certamente una buona agenda, ben organizzata, aiuta a ridurre lo stress da matrimonio! E adesso che hai deciso, proprio come ti sarà già capitato di fare almeno un centinaio di volte, prova a visualizzare il tuo grande giorno! Ti vedi in chiesa, magari in quella del quartiere o del paese dove sei cresciuta, allestita da un florist che sappia dare risalto ai vostri caratteri o pensi ad un rito civile, ambientato ad esempio sotto un gazebo allestito con fiori di stagione, in un giardino mediterraneo i cui colori facciano da sfondo alla vostra favola o ancora magari su una spiaggia paradisiaca a piedi nudi, e con pochi intimi invitati?

Altra cosa importante è stabilire il budget che si intende dedicare all’evento…e poi cercare di rispettarlo. Cosa non semplice, ve lo dico per esperienza, ma ci si può riuscire! Anche affidarsi ad un buon wedding planner può davvero fare la differenza. Ci si risparmiano tutti gli aspetti scoccianti dell’organizzazione del matrimonio e ci si può godere solo quelli positivi, belli, gioiosi…e tra un po’ ne parliamo! 😊

E se avete già deciso se sarà una cerimonia intima oppure una festa con tanti ospiti, allora è il momento di iniziare a fare la lista degli invitati…che poi, nel corso del tempo, cambierete sicuramente, almeno in parte, però intanto iniziate a farla! Matrimonio cerimonia Valle di Badia

Iniziate a pensare alla location;

Anzi, no, pardon, cercate di visitarle abbastanza velocemente e poi prenotate subito quella che vi piace! Soprattutto se per il vostro matrimonio avrete scelto una data di quelle più gettonate! Per il mio matrimonio, ad esempio, ho dovuto adattare la data (e quindi cambiarla rispetto a quella che avevamo deciso) alla location che avevo scelto…e quindi ecco il mio secondo consiglio: una delle primissime cose da scegliere è senza dubbio la location…e anche il catering! Se ne avete uno di fiducia, comunicategli la data affinchè la mettano in agenda…oppure affidatevi a quello legato alla location che sceglierete!

Dopo di che, annuncia la bella notizia a parenti ed amici, scegli i testimoni e, ricorda…per loro servirà un regalo speciale!

Proviamo a fare una vera e propria Agenda.

8-10 MESI PRIMA DEL MATRIMONIO

la spesa inizia la ricerca dell’abito! Per noi è il momento più bello in assoluto, andare per atelier con le foto degli abiti che ci piacciono, chiedendo di poterli provare…e sperare che ci stiano bene come alle modelle che li presentano! 😊 Nel frattempo si deve cominciare a pensare al menù del pranzo o della cena, dipende se vi sposate al mattino o di pomeriggio; alle decorazioni floreali e quindi anche al bouquet!!! E poi ancora all’intrattenimento che vorremmo per la festa e soprattutto alla lista di nozze! Da tempo ormai, se scegliete di farla in agenzia di viaggi, avete anche la possibilità di farla on line! Matrimonio bouquet 1 6-8 MESI PRIMA DEL MATRIMONIO, una volta deciso che tipo di festa ci rappresenta di più, si devono contattare i musicisti o, in alternativa, preparare una playlist che ci accompagnerà per tutta la giornata/serata. Anche questa verrà integrata nel corso dei mesi, ma intanto iniziate a prepararla.

Poi andate in agenzia e scegliete il viaggio dei vostri sogni perché…prima prenotate, più scelta avete, meno spendete!

E non sarebbe male inviare anche un originale Save the date a tutti gli invitati! Lo apprezzeranno molto!

Se avete scelto un matrimonio religioso, meglio prendere un appuntamento con il sacerdote e informarsi sulle procedure; se invece avete optato per un rito civile, allora informatevi sui documenti che dovrete produrre.Matrimonio vista panoramica cerimonia  Matrimonio cerimonia Valle di Badia 1

4-6 MESI PRIMA DEL MATRIMONIO, dovrete iniziare il corso pre-matrimoniale (nel caso abbiate scelto il rito religioso, naturalmente). E’ il momento di scegliere le fedi e le partecipazioni.

Per lo sposo è il momento di scegliere l’abito…che dovrà abbinarsi perfettamente a quello della sposa! E visto che nessuno dei due deve vedere l’abito dell’altro, ecco che la wedding planner ha di nuovo un ruolo cruciale! 😉

Poi bisogna scegliere la torta e, insieme ai fornitori che avete scelto, appunto, anche le portate del menu e le bevande che verranno servite.

E, cosa importantissima, bisogna trovare il fotografo che avrà il compito di immortalare la giornata più bella della vostra vita 😊

3-4 MESI PRIMA DEL MATRIMONIO, sempre insieme al catering e, se avete fatto questa saggia scelta, anche insieme alla wedding planner, preparate sweet table, confettata, tavolo per il caffe e quello per i liquori. Matrimonio tavolo bomboniere valle di badia

Da questo momento in poi cominciano anche le prove dell’abito per la sposa, nonché la scelta degli accessori, dell’acconciatura e del make up! La vostra parrucchiera e la vostra estetista di fiducia entrano felicemente in gioco per consigliarvi al meglio! E se avete optato per una festa con cambio di abito, beh, allora il piacere è doppio: iniziate a sceglierlo!!!

E non dimenticate il mezzo col quale arriverete in chiesa o alla location del vostro matrimonio…se dovete noleggiarlo, questo è il momento! 😊

2-3 MESI PRIMA DEL MATRIMONIO

Questa è l’ultima data/occasione utile per inviare le partecipazioni…non potete più aspettare!

E’ anche il momento di scegliere le bomboniere…avrete già visto le tendenze e vi sarete già fatti un’idea, ma adesso la decisione non può più attendere.

E non dimenticate di pensare all’intrattenimento per i bambini, qualora alla festa ne abbiate invitati molti!

1-2 MESI PRIMA DEL MATRIMONIO si devono preparare i documenti necessari a richiedere il congedo matrimoniale. Si fa l’ultima prova dell’abito, assicurandovi che una delle testimoni, vostra sorella o la vostra migliore amica abbia imparato come stringervi il corsetto, gestire nastri e bottoni dell’abito…insomma per aiutarvi proprio nel momento della vestizione e non farvi aumentare ansia e stress. E’ una cosa molto importante!

Sentitevi o incontratevi con i fornitori per gli ultimi dettagli e confermate luogo e orario per ogni cosa. Se avete scelto di farvi aiutare da una wedding planner, questo sarà un suo compito.

Preparate anche un programma della giornata o della serata da distribuire agli invitati, con anche le indicazioni per raggiungere la cerimonia e la location della festa.Matrimonio tavolo imperiale

2-3 SETTIMANE PRIMA DEL MATRIMONIO andate a ritirare le fedi, confermate i dettagli del menù, anche di quello per i bambini e per gli ospiti con particolari esigenze o intolleranze.

Se avete fatto un sito web del matrimonio, aggiornatelo con le ultime info.

Rivedete la lista finale degli RSVP e chiamate tutti gli ospiti che non hanno ancora confermato.

Se avete deciso, e parlo delle spose 😉 di cambiare colore di capelli, questo è l’ultimo momento utile per farlo!

Passate la playlist definitiva al DJ o accordatevi definitivamente con chi si occuperà dell’intrattenimento degli ospiti.

Preparate il guest book per i vostri ospiti, sarà un ricordo molto speciale che gradiranno tantissimo.

1 SETTIMANA PRIMA DEL MATRIMONIO è fondamentale chiamare tutti i fornitori, location, catering, fotografo, etc..ed informarli del numero esatto degli ospiti

Dovrete ritirare il tableu de mariage, i menù e i segnaposto.

E’ anche il momento di un ultimo incontro pre-evento con la vostra wedding planner, eventualmente, per farvi rassicurare che tutto è ok e on time!

2-3 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO, dovrete ritirare abito della sposa  e abito dello sposo! Ricordate, l’abito della sposa non deve stare nella stessa casa in cui dorme la sposa finchè non lo si indossa quindi…organizzatevi e fatevi aiutare da sorelle, amiche, amici, parenti, damigelle 😉

Lo sposo dovrà invece riporre il suo abito con cura fino al grande momento.

Se ne avrete uno, chiamate l’autista per confermargli l’orario di partenza. Mi raccomando però, la sposa non deve arrivare troppo in ritardo!

Provvedete agli ultimi pagamenti e per quei fornitori che preferiscono essere pagati dopo la festa, incaricate qualcuno di vostra fiducia che lo faccia per voi, visto che sarete impegnati a festeggiare il vostro matrimonio!!!!

1 GIORNO PRIMA DEL MATRIMONIO ricordate di preparare: l’abito della sposa, l’abito dello sposo, le fedi, il wedding kit per lei, la valigia per la luna di miele se partirete subito dopo la festa… e poi di farvi una bella e rilassante dormita! 😊 Quando vi sveglierete, sarà il giorno più importante della vostra vita…vivetelo intensamente!

Matrimonio borgo valle di badia Matrimonio passeggiata al Teatro del Silenzio